mondiale master
Percorso: Home > Campionato Mondiale Master
sportitalia

 

 

 

tds
rollerblade
CAMPIONATO MONDIALE MASTER - 3 GIUGNO 2006
Il giorno 03/06/2006 avrà luogo a Imola sull'autodromo intitolato a Dino ed Enzo Ferrari il Campionato Mondiale Master sulla distanza di 42 km ..... Sono previsti moltissimi servizi per gli oltre 1.000 partecipanti previsti. Il fascino di un evento di prima importanza tenuto in una cornice che evoca istinti di velocità pura si fonderanno insieme in quello che per gli atleti Master sarà l'appuntamento più importante della stagione. Fatica e sudore lungo le salite dell'autodromo di Imola da ripetersi 8 volte, adrenalina a fiumi quando lanciati nelle discese si raggiungeranno velocità da brivido ... tranquilli in autodromo ci sono le vie di fuga !!!
IL PARERE DI BERTACCI
Quando pattinavo io si correva con i pattini tradizionali ... quindi molto è sicuramente cambiato, quello che invece è rimasto decisamente immutato, almeno per noi italiani, è correre all'interno di uno dei templi della velocità pura, dove siamo abituati a veder sfrecciare F1 e bolidi da Motomondiale. Gareggiare su di un circuito con questo fascino moltiplica le energie esaltando la prestazione sportiva, successe così a me quando, dopo una prova generosa ma durissima, riuscii a trovare non so nemmeno io da dove le energie per vincere una gara che, a detta dei miei avversari/amici, è da considerarsi un'impresa da ricordare. Sarò presente sicuramente al via di questa manifestazione che mi piacerebbe vivere ancora da protagonista in gara, la voglia di pattinare non muore mai !
durflex
altimetria
MENU MASTER
Consigli di Rossano, chef del Ristorante IL BATTIBECCO
Siamo con Rossano (ex pattinatore "forzato"... dal cognato), al quale chiediamo un consiglio per un pasto pre gara (non una gara qualunque, ma il mondiale).
Prima di darci "di corsa" il menù, ti diamo alcune indicazioni in merito al tipo di impegno che gli atleti dovranno affrontare:
1. tempo di percorrenza previsto da 1 ora e 20 minuti, alle 2 ore (per gli ultimi anche qualcosa in più!).
2. per 8 volte verranno ripetuti due tratti in salita, uno quello della "Tosa" per un tempo che potrà variare dal 1'30" ai 2 minuti, l'altro quello delle "Acque Minerali" di circa 50-60 secondi.
3. temperatura prevista 25-30°.
Bene, allora Rossano da cosa cominciamo?
Preparare e consumare il pasto almeno 2 ore e mezzo prima della gara.
PRIMO PIATTO: scaloppina di vitello (ottimale sarebbe di cavallo, più ricca di ferro), ai funghi (migliora il sapore e non il contenuto calorico).
Preparare su padella antiaderente, portare a temperatura, mettere le carne (senza olio), aspettare 10-15 secondi, mettere i funghi (già tagliati), sale, pepe, cuocere per 2 minuti ed il piatto è pronto.
SECONDO PIATTO: penne all'arrabbiata (il peperoncino è un ottimo vasodilatatore). 120 grammi di penne, 100 grammi di passato di pomodoro, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, 1 peperoncino, 1/2 spicchio d'aglio (aiuta anche a tenere lontani gli avversari!!!), una spruzzata di prezzemolo.
TERZO PIATTO: 50 grammi di parmigiano, 150 grammi di crostata di confettura (gusto a piacere).
Acqua a volontà.
Lo chef consiglia:
a metà gara, rifocillarsi con un bel bicchiere di birra ghiacciata, andrete meglio in salita!!!
Da parte di Rossano in bocca al lupo a tutti, vi aspetto al mio ristorante quando passate nella zona del Monte Conero.
Un gradito grazie da parte di Sportitalia, che ha già consumato ed apprezzato alcuni suoi piatti. 
Battibecco Ristorante